Marketing e pubblicità

Serigrafia: tutto ciò che c’è da sapere su questa tecnica di stampa

La personalizzazione dei gadget aziendali segue diversi passaggi decisionali, tra cui vi è anche la scelta della giusta tecnica di stampa. La serigrafia è una delle tecniche di stampa per personalizzare gli articoli promozionali, più usata di sempre, anzi, è probabilmente il metodo di stampa più antico ancora in uso, e a buon merito. È un metodo non solo veloce ma anche relativamente semplice da usare.

Oggigiorno, la serigrafia è adoperata per omaggi aziendali su moltissimi materiali diversi. Per i più curiosi, abbiamo raccolto in questo articolo tutte le curiosità sul processo di stampa serigrafica.

Come si fa una serigrafia?

Il processo di stampa serigrafica necessita di un telaio per serigrafia e una racla. La serigrafia è detta anche tecnica permeografica, in quanto l’inchiostro permea il materiale attraverso una matrice fatta in nylon, poliestere o acciaio.

Il colore, quindi, attraversa il telaio imprimendosi sul gadget da te scelto, seguendo la trama del telaio e qui si deposita rispettando l’immagine da te scelta per la personalizzazione con altissima precisione. A questo punto si usa la racla per fare pressione sull’inchiostro e favorire la sedimentazione del colore sul gadget.

Nota dell’esperto: Una personalizzazione che prevede più colori richiede tanti telai diversi quanti sono i colori necessari. Ciò impedirà alle diverse tinte di mischiarsi l’una con l’altra e garantirà una stampa precisa e pulita.

Dal legno alla plastica, al metallo: la tecnica di stampa serigrafica va su tutto

Come abbiamo già accennato, ci sono molti buoni motivi per scegliere la serigrafia per personalizzare i tuoi gadget, tra questi vi è l’estrema versatilità di questa tecnica. Sebbene agli albori la serigrafia fosse usata prevalentemente sui tessuti in seta, come si evince dalla parola stessa, serigrafia vuol dire “scrivere sulla seta” (seri-grafia:dal latino “sericum” che vuol dire “seta” e dal greco “graphos” che vuol dire “scrivere”); ben presto la tecnica ha cominciato ad essere usata anche su altri materiali.

La grande diffusione della serigrafia avvenne tra gli anni Cinquanta e Sessanta, grazie alla serigrafia artistica usata nella creazione dei cartelloni pubblicitari, nonché per manifesti e per etichette di prodotti commerciali, come lattine e bottiglie. Alcuni forse ricorderanno le opere di Pop Art di Andy Warhol tra cui i famosi ritratti di Marilyn Monroe.

In breve, la serigrafia è una tecnica di stampa ideale per la personalizzazione di prodotti aziendali. Qui alcuni esempi:

Materiale per stampa serigraficaProdotti disponibili
Stampa serigrafica su legnomatite personalizzate, scatole e box regalo con logo aziendale, portachiavi, apribottiglie e penne in legno
Stampa serigrafica su metallopenne in metalli preziosi, penne stilografiche e touchscreen
Stampa serigrafica su tessutishopper in iuta o cotone, t-shirt personalizzate ma anche felpe, giubbotti, cappelli e zaini
Stampa serigrafica su plasticabottiglie e borracce, bicchieri, matite portamine, penne economiche, evidenziatori e pennarelli, portachiavi e penne USB
Stampa serigrafica su ceramicatazze da caffè, portapenne e borracce rivestite in ceramica
Stampa serigrafica su carta e cartonebloc-notes e quaderni di ogni formato, locandine e volantini, buste di carta

Alta precisione e opacità perfetta: la serigrafia di Pens.com valorizza i gadget promozionali

I vantaggi della serigrafia sono evidenti. La personalizzazione di gadget promozionali realizzata con questa tecnica di stampa è longeva e resistente. Il colore non sbiadisce anche dopo un uso prolungato. La stampa serigrafica realizzata da Pens.com può contare su efficienti macchinari che garantiscono un’altissima precisione, la fedeltà all’immagine originale è garantita fin nelle più piccole sfumature.

È possibile ottenere tratti sottili con la stampa serigrafica?

A seconda del telaio e del tipo di colore usato, è possibile aggiustare la tecnica serigrafica per realizzare personalizzazioni estremamente individuali. Il processo infatti consente di stampare scritte e loghi di qualsiasi dimensione e forma su materiale piano o curvo.

Tuttavia, è doveroso sottolineare che per quanto riguarda i tratti sottili, altre tecniche di stampa sono più indicate come la tampografia.

Si possono realizzare effetti speciali con una serigrafia?

     La tecnica di stampa serigrafica consente di ottenere effetti speciali come:

  • Effetto rigonfiato o stampa a rilievo
  • Stampa fluorescente
  • Stampa con colori glitterati
  • Effetto scratch-off
  • Particolari color oro

Foto, loghi ed altro ancora: la serigrafia rende i tuoi gadget promozionali unici

Esiste più di un modo per applicare la tecnica di stampa serigrafica: è possibile personalizzare oggetti con la tecnica manuale oppure quella automatizzata. Esiste poi la serigrafia piana o circolare: per personalizzare perfettamente superfici piane come quelle di quaderni e bloc-notes, ma anche superfici curve come quelle di tazze e borracce.

Quale che sia il metodo, la tecnica di stampa serigrafica è ottima per la riproduzione di loghi e disegni di grandi dimensioni, non è invece molto indicata per la riproduzione di foto ad alta risoluzione, dove è preferibile optare per la stampa digitale.

Data la grande versatilità nonché l’ottimo rapporto qualità-prezzo, la serigrafia è ideale per gadget promozionali da distribuire durante convegni e campagne pubblicitarie.

Stampa serigrafica su carta, metallo e tessuti? C’è molto di più!

La serigrafia è una tecnica perfetta per qualunque regalo aziendale sceglierai. Infatti, è possibile utilizzare la stampa serigrafica su tessuti, ceramica o vetro. Sebbene molti professionisti pensino spesso solo alla stampa su tessuti quando considerano l’oggettistica promozionale, shopper in iuta, borse in tessuto e t-shirt personalizzate non sono l’unica risorsa a tua disposizione.

La tecnica di stampa della serigrafia è ottima anche per i gadget di carta e cartone come i block-notes o le buste regalo, oppure l’oggettistica in ceramica come tazze e bottiglie o gli oggetti in metallo e plastica come penne personalizzate, thermos e borracce. La stampa serigrafica consente di personalizzare moltissimi materiali diversi, lasciandoti la libertà di creare dei gadget promozionali che riflettano la realtà unica della tua azienda. Per la tua personalizzazione puoi utilizzare il logo della tua azienda o scegliere una frase motivazionale adatta all’occasione: scatena la tua immaginazione!

Share

Articoli recenti

  • Marketing e pubblicità

Finitura soft touch penne e gadget: cos’è e perché è di grande tendenza?  

Hai notato che sempre più aziende scelgono packaging e rivestimenti con finitura soft touch? Il…

7 giorni fa
  • Marketing e pubblicità

Gadget promozionali per palestre: I migliori regali per gli sportivi 

Costanza e motivazione sono fondamentali quando si parla di attività fisica, per questo motivo, se…

4 settimane fa
  • Marketing e pubblicità

Psicologia dei colori: Il significato del colore blu nel marketing 

Il colore gioca un ruolo fondamentale nella pubblicità, per questo motivo è importante scegliere i…

1 mese fa
  • Marketing e pubblicità

Le migliori strategie di marketing nel punto vendita

Ti è mai capitato di essere entrare in un negozio solo perché attratto da uno…

1 mese fa
  • Marketing e pubblicità

Idee e strategie di marketing per parrucchieri 

Stai cercando delle idee per promuovere il tuo salone in maniera efficace? Questo è il…

1 mese fa
  • Marketing e pubblicità

Penna Alpha in caucciù con gommino touchscreen: perché queste penne sono tra le più vendute? 

Le penne personalizzate hanno un enorme potenziale commerciale! Secondo uno studio condotto dall’Advertising Specialty Institute,…

2 mesi fa

Utilizziamo i cookie per fornirti la migliore esperienza possibile.

Scopri di più